cclogo

Guess Who Videos

  • Guess Who
  • Guess Who
  • Guess Who
  • Guess Who
  • Guess Who
  • Guess Who
  • Guess Who
  • Guess Who
  • Guess Who
  • Guess Who
  • Guess Who
  • Guess Who
  • Guess Who
  • Guess Who
  • Guess Who
  • Guess Who
  • Guess Who
  • Guess Who
  • Guess Who
  • Guess Who

Antichità



Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

Benvenuti: Targhe per Biciclette Svizzero

Museo Svizzero di Targhe per Biciclette


Il nostro shop online offre in vendita più di 6000 doppiette originali d'epoca.
La collezione effettiva è invendibile.
BOX PRESENTAZIONE

Il Museo Svizzero di Targhe per Biciclette mostra la più grande e più completa collezione, pubblicata tra il 1892 e il 1988. Esso è il più grande museo virtuale in Europa.Gli targa bicicletta sono una particolarità svizzera. Sulle strade pubbliche erano ammesse solo biciclette con questo distintivo ufficiale. Le prime targhe sono state stampate nel 1892, le ultime nel 1988. Nessun altro Paese ha dimostrato una tale varietà creativa nella realizzazione di distintivi di biciclette. Alcuni dei più vecchi targa bicicletta non si trovano più. E persino di quelli degli anni più recenti, probabilmente nessun cantone ne ha più di 300. In tutto il mondo esistono solo cinque collezioni degne di nota; la più grande e la più completa è presentare della Museo Svizzera della Targa Bicicletta.

La sua rarità, l’annata impressa, il leggendario design, l’idea dal sapore bizzarro dei suoi inventori (1892) e la Swissness che riesce a trasmettere fanno di questo che un tempo era un oggetto d’uso comune un oggetto di culto, un regalo di compleanno personale e un souvenir particolare.

Ogni targa, con la sua bicicletta, ha scoperto una parte della Svizzera, ha la sua storia personale e il suo piccolo segreto.

Certificato di autenticità: Confermiamo che ogni distintivo di bicicletta è un originale realizzato per conto delle autorità svizzere.




Recommend this item on twitter.